Thursday, January 31, 2013

1000 colori: la consegna! (quarta parte)

Felicità è...un quiltino tutto per me!


Preparatevi, mi avete chiesto foto, e tante, ed io vi posto le più significative, alcune delle quali mi sono state mandate dai genitori dei piccoli con relativo permesso di pubblicarle su questo blog, a loro va il mio, il nostro grazie.


L'ultima controllata alle buste, bene ci sono tutte.
 I genitori e i nonni (meno male che ci sono perchè fanno ciò che noi non arriviamo a fare!) erano numerosi, abbiamo dato il benvenuto e stretto la mano a molti, tanti bimbi erano influenzati, ma i loro genitori sono venuti a sentire di 1000 Colori e ricevere il quiltino del loro bimbo.
Vincent ha spiegato loro lo spirito di 1000  Colori, tutti voi che avete cucito e donato spinti dalla solidarietà e amore per queste famiglie sconosciute, tanta commozione, occhi lucidi di mamme, papà e nonni e insegnanti che ricordavano il 20 maggio.


Per spiegare a bimbi di 3 e 4 anni che cosa è un quilt è il perchè di questo dono, mi sono servita di un cane pupazzo di nome Vera  (come la mia cagnetta) facendolo intervenire con una conversazione fra me, lei e i piccoli. Vera ha raccontato ai bimbi che un quilt è una coperta speciale che non proviene da una fabbrica, ma che è stata cucita da persone che quando hanno sentito del terremoto, hanno subito pensato ai bimbi di Finale Emilia, hanno tirato fuori coloratisime stoffe e con la magia della macchina per cucire, hanno "fatto" questi capolavori, uno diverso dall'altro, proprio come lo sono i bimbi della scuola
Gianni Rodari. 



Inutile dire le risate dei piccoli e il puro divertimento degli intervenuti (shh! non ditelo a nessuno, ma hanno riso più loro dei piccini!)


Ora la consegna, il momento per cui 1000 Colori è stato fatto, ciò che ognuno di noi ha atteso dal momento che ha tirato fuori quelle stoffe colorate e si è messo al lavoro con rotella, forbici, ago e macchina per cucire. Godetevele queste foto, l'unico rimpianto: avrei voluto che tutti foste lì con noi! Grazie per avermi dato la possibilita' di farlo e mi auguro che le mie parole e queste immagini esprimano tutto quello che ho sentito io e...anche di piú!







 Avrei voluto farvi sentire le loro manine calde che prendevano il dono inaspettato, i loro abbracci entusiasti, i loro baci sinceri, i vigorosi "batti 5" dei maschietti...avrei voluto non finissero mai!



Il programma di consegna è un momento intenso e veloce, molti genitori devono tornare a casa, ma alcuni si sono fermati e hanno aperto il loro dono e lo hanno mostrato con orgoglio a chi era ancora presente.


C'è chi l'ha "ispezionato" da vicino...


 Le inseganti avevano attaccato uno striscione sullo stipite del salone della consegna le cui parole ci hanno commosso:
"Grazie di averci aiutato e senza conoscerci ci avete amato"



Fatto!
Alcuni momenti prima della chiusura della scuola partiamo, leggeri in tutti i sensi ed io con il cuore pieno da scoppiare. Meno male che ci siete voi, meno male che c'è questo blog, meno male che c'è il patchwork, meno male che c'è la solidareietà, la condivisione......
Ma non finisce qui, ho altro da dirvi di 1000 Colori Emilia, stay tuned....

Always stitching
~ Roberta ~

P.S. Perdonate che questo post arriva tardi, Vincent, che è partito per un pò (preparativi un pò laboriosi) e l'influenza mi hanno rallentato....








3 comments:

Marina Damini said...

grazie Roberta, ho visto a chi è andato il mio quiltino "mille cuori", una bella bambina indiana o marocchina (non si capisce molto dalla foto) e lei e la mamma sembrano davvero felici.
Grazie per aver dato un volto al mio angelo destinatario

Lumi said...

Ciao Roberta: devi tornare!i coridoi della scuola sono pieni di foto con te e lavori fatti da bimbi/insegnanti!
Saluti

Caty2 said...

Ciao Roberta, sono Caterina una delgruppo del mercoledì di Genova,allieva di Annalisa. So che ti ha scritto anche Maura mandandoti una nostra foto. Ho appena letto questo tuo ultimo post e di nuovo mi sono commossa e ho deciso di scriverti per ringraziarti di queste emozioni che condividi con noi. E' bello sapere che i nostri quilt sono diventati parte importante per qualche bimbo. Se ti va ti segnalo anche il mio blog dove potrai trovare altre foto e racconti dei nostri mercoledì. Ultimamente sono rimasta un poco indietro per problemi familiari:continuiamo a vederci tutti i mercoledì al centro civico e spero prossimamente di postare altre notizie questo il link http://unacuriosa.blogspot.it/
un caro saluto e un grosso grazie
Caty 2