Tuesday, December 15, 2009

We are here and we are fine! Siamo arrivati e stiamo bene!




After a very long trip, heavy rain, fog and snow we finally are in Abruzzo!!! I am so excited I can hardly believe it. Last night when we arrived we could see some of the damage of the quake, it is very different to see it first hand than on tv. We are staying on the grounds of a hotel in the country and there are so many RVs, we later learned they are the " homes '' of many of the folks who lost everything. We met Elena who is the PTA person for one of the schools we will be visiting with the quilts, she called us a few times in Treviso and we felt welcomed even before getting here. To me that makes a big difference.

Il viaggio e' stato lungo, abbiamo visto tutte le condizioni atmosferiche: pioggia, nebbia, vento e neve, ma siamo finalmente in Abruzzo!!! Sono eccitata come una bambina e quasi non riesco a credere che Mille Colori sia arrivato a destinazione. Per la strada verso l'agriturismo dove abbiamo una piazzola per il camper, abbiamo potuto vedere un po' dei danni che ha fatto il sisma....e' molto diverso vederli dal vivo ( era anche buio ) che in televisione. Ci sono molti camper e roulotte intorno all' agriturismo, abbiamo saputo che sono le "case " di tanti aquilani che hanno perso tutto o la cui casa aspetta di essere restaurata.
Elena e' venuta a trovarci oggi, e' la rappresentante di classe della scuola materna di Onna, ci ha portato una bellissima stella di Natale e abbiamo chiacchierato un po' insieme. La settimana scorsa ci aveva chiamato per presentarsi e ci ha seguito con le sue telefonate e sms varie volte durante il viaggio. Essere attesi e' una cosa bella e confortante e per me questo suo gesto e' stato importante.





Today we worked hard preparing books that will be added to the package with the quilt and preparing our talks that will be part of the Christmas program in every school, I brought with me a "furry" helper who will aid me in explaining A thousand colours to the children....it's a surprise.....
Tomorrow morning we will travel to Paganica and we will prepare all the packages, decorate them with a colorful bow.....in the afternoon the Christmas program with carols, a play, our presentation and the distribution of the quilts....many little hands will finally touch their quilt!!! We will be there to represent all of you and bring your love.
Thanks to all who called, e-mailed, text messaged....we feel so blessed.

Oggi abbiamo lavorato tanto per preparare dei libri che andranno nel pacco con il vostro quilt e ci stiamo preparando perche' faremo un intervento durante il programma natalizio in ogni scuola, ho portato con me un aiutante "peloso" con il quale spieghero' il progetto ai bambini....e' una sorpresa....
Domani mattina andremo a Paganica e li' imbusteremo i quilts designati ai bimbi in buste con un bel fiocco....nel pomeriggio ci sara' il programma con canti e recita, la nostra presentazione e la consegna ai bimbi.....finalmente i quilts saranno nelle manine dei loro proprietari!!! Saremo li' con tutte voi e faremo gli auguri per tutte.
Grazie a tutti coloro che ci hanno chiamato, scritto, mandato sms....ci sentiamo cosi' benedetti.

All our love

~ Roberta and Vincent ~


8 comments:

Anonymous said...

Il cuore è una ricchezza che non si compra, non si vende, ma si regala.
Grazie Roberta.
Francesca dalla provincia di Udine

fux said...

Oh, Robi, che emozione. Vi penso continuamente.
Kisses.
Franci di Udine (non quella del bellissimo commento prima di questo)

sammy said...

Roberta - wow what beautiful thought and such effort, this is one of the loveliest Christmas stories I have heard for a long time

Julie said...

Keep safe Roberta and give our love to the children.

fab.ant said...

Siamo il papà e la mamma di una bimba di L'Aquila che ha ricevuto in dono una bellissima coperta in patchwork e volevamo ringraziare tutte quelle persone che hanno lavorato su questo bellissimo progetto. La curiosità è che nostra figlia, Marika, ha ricevuto una coperta realizzata da una signora ungherese che si chiama Marika.
Grazie di Cuore

Ruth said...

Hi Roberta!
I'm so excited about your ministry in Albruzzo! I will continue to keep you in my prayers! I'm glad to hear that you are finally there! It sounds like it will be a life changing experience!
~Ruth R.

roberta said...

cari genitori di Marika, credo che niente succeda per caso! Quando ho sentito il papa' chiamare Marika e ho dato una sguardo al quilt che aveva nella busta, mi e' sembrato opportuno condividere che la persona che lo aveva fatto con tanto amore si chiama proprio come la vostra piccola! Diro' a Marika questa bellissima cosa e credo che rendera' il suo Natale in Ungheria ancora piu' speciale!!! Con affetto, per mille colori, Roberta

Anonymous said...

Cara Roby, sono tanto felice per te, per i nostri bambini dell'Abruzzo (attraverso il tuo progetto abbiamo pensato così tanto a loro che li sentiamo come se fossero davvero un po' nostri), per le loro famiglie che hanno avuto un altro motivo per ricominciare a sorridere, e per tutte le mamme, nonne, zie e sorelle che come me hanno cucito per loro, con tanto amore e trepidazione, come si fa per un bambino che sta per nascere. Il mio pensiero non può non andare a quel piccolo Michele che forse stanotte avrà dormito abbracciato al suo quilt con i draghetti. Mi piacerebbe dirgli che sono felice che il quilt che ho cucito adesso appartenga ad un bambino che si chiama come mio figlio, e che quei draghetti vengono da un paese lontano lontano, dove ci sono tanti vulcani e dove non fa mai freddo. Buonanotte Michele, e sogni d'oro!
Grazie Roby
Bianca