Monday, July 13, 2009

A story.....Una storia....



When i sent out " A Thousand Colors " i received many enthusiastic answers, one of them came from Switzerland from C. and her daughter S. who is fifteen years old. C. told me she already belonged to a guild that sewed very small quilts for premies and told me what a comfort is for mothers to bring home their little ones in a colorful and warm blanket made with care and love.

Quando ho mandato Mille Colori in giro per il mondo, ho ricevuto molte risposte entusiaste. Una di queste e' arrivata dalla Svizzera da C. e sua figlia quindicenne S.
C. fa parte di una associazione che cuce quiltini per neonati prematuri e mi ha raccontato che conforto e' per la mamma sapere che qualcuno ha cucito con amore una calda copertina per il suo bimbo.


C. wrote me that she and her daughter wanted to contribute to the project by sewing at least 8 quilts! To me it was so much, but i have learn in life not to question generosity ( among other things ) and i thanked her. This was back in april.

C. mi scrisse che lei e sua figlia desideravano contribuire al progetto con 8 quilts! Mi sembrava moltissimo, al momento le adesioni erano alla fase iniziale quindi aggiungerne otto mi sembrava un sogno, cosi' le scrissi per ringraziarla della sua generosita'. Questo era in aprile.

In late may C. wrote me telling that she and S. had sewn 18 quilts! Wrote again thanking her for her generosity and hard work on the project.
I asked for pictures, it is a beautiful thing that a mother and daughter work on a common project, at times i did that with my daughter Gioia and it was great time spent together ( i miss those times Cookie! ). So pictures came.

A maggio inoltrato C. scrive dicendo che lei e S. avevano terminato 18 quilts! Risposi ringraziandole per la loro continua generosita' e impegno nel progetto.
Chiesi delle foto. E' una cosa bellissima quando mamma e figlia lavorano ad un progetto comune, a volte l'ho fatto con mia figlia Gioia ed e' il tempo meglio speso ( mi mancano quei momenti Cookie! ). Cosi' arrivarono le foto.


Here is S. happily sewing! Ecco S. che cuce felicemente!

Ed ecco alcuni quilts ultimati sul prato di casa!

Here are some finished quilts on the lawn!

Arriva giugno e C. mi scrive che ha terminato 30 quilts e che si spostera' a trovare i suoi genitori in Ticino per poter spedire i pacchi dall'Italia!

June arrives and C. writes that she will travel in Ticino ( very close to the border of Italy ) to visit her parents and mail the large package containing 30 quilts!

La storia non finisce qui...... The story does not end here....

Thirty quilts arrived last week in two very large packages, it took the official Unpacker some time to open them... La settimana scorsa sono arrivati i 30 quilts in due pacchi enormi, ci e' voluto un po' di tempo allo Spacchettatore ufficiale per aprirli...


We curiously begin looking at the quilts by displaying them on our living room carpet and lo and behold i turn one of them on the back....than another one, then another one....i went on like that 30 times.....the backings were made with another quilt!!!!

Iniziamo ad aprire i quilts ansiosi di vederli, come del resto facciamo io e Vincent con tutti i pacchi che arrivano.....ne giro uno....poi un altro....poi un altro....questo per 30 volte.....tutti i retro dei quilts erano altri quilts!!!

Needless to say we were amazed at the work and when i called C. and again thanked her for her work and asked her why she decided to put another quilt instead of the usual plain backing ( by the way, many of you pieced their backing making the quilt more interesting!!!! ) she answered sweetly with her musical french accent: " Because it was more fun to do it like that!"

Mio marito ed io siamo rimasti di sasso al lavoro incredibile che contenevano i quilts e quando ho telefonato a C. per ringraziarla per l'ennesima vola e chiederle perche' ha messo un altro quilt sul retro lei, con il suo accento francese cosi' musicale , mi ha risposto: " Perche' e' piu' divertente cosi! "



Ho imparato molto tramite il lavoro di C. e S. .....il tempo donato per gli altri ritorna prima o poi, un giorno C. e S. forse saranno le beneficiarie del lavoro di altri che nemmeno conoscono proprio come io lo sono stata del loro lavoro che passero' ai bimbi abruzzesi. Sono certa che lavorare insieme le ha avvicinate l'una all'altra e il loro rapporto mamma figlia e' diventato piu' forte. Ho anche imparato che si puo' essere molto piu' '' libere'' nella realizzazione di un quilt e divertirsi a mescolare tessuti diversi fra loro anche in genere ed usare il loro colore. Il modo in cui sono compost i loro quilts, a fascioni, intercalati da pannelli a tema e assemblati liberamente ed istintivamente hanno portato aria fresca nella mia stanza lavoro, la mia Officina Patch.

I learned a lot through C. and S. ' s work.....time given to others does come back to you, i' m sure one day C. and S. will be the recipients of love from someone they do not even know, just like i have been with their work and i will pass it on to the kids in Abruzzo. I'm sure also that they grew closer by working together with a common goal and that will result in a deeper relationship mother and daughter. I also learned that you can make a quilt in a freer way by putting very different fabrics together and only looking at their color, the simple yet very pleasing compositions are a breath of fresh air to the way i approach quilting.....i could go on....


Grazie a tutte per il vostro lavoro per i bimbi d' Abruzzo....Una Persona a me molto cara ha detto due millenni fa : " Vi e' piu' gioia nel dare che nel ricevere.'' Gesu'

Thank you all for your work for the children of Abruzzo....A Person very dear to my heart two thousand years said: " There is more joy to give than to receive." Jesus

Questa e' una delle storie, ce ne saranno altre.....continuate a venire, siete sempre benvenute.

This is just one story, there will be others.....keep on visiting, you are always welcome.


Roberta

9 comments:

Miki said...

che bella storia sembra una fiaba a lieto fine, è proprio vero la realtà a volte è meglio della fantasia.
bacioni
Michela

Allie said...

Wow. I have no words for this. Just wow.

And...apparently our quilts are STILL in Customs.

Nonna Papera said...

Incantata dalle tue parole, mi rallegra leggere che esistono ancora persone così care...

cristina said...

ho letto questa bellissima storia e devo dire che mi è sembrato per un momento di essere liì Il Paese dove vivo è proprio vicino al canton Ticino (20 minuti di macchina) mi farebbe molto piacere conoscere qualcuno che ha condiviso questa bellissima idea. C. se le ggi questo commento scrivimi, così magari possiamo conoscerci!!! Ciao da Francesca info@tessilesa.it

jan said...

That is just fantastic. What a briliant idea to make them reversible too for the children. Love them. True Quilters.

Cristina said...

Quando ho letto quella C e quella S.....spero che anche io e mia figlia Sara un giorno cuciremo insieme.....Grazie per le belle parole di questa storia.....

Però tra tutte queste meravilgiose foto ce n'è una che adoro e che non semetterei mai di guardare...tu distesa su questi quilt pieni del nostro amore....
un bacione
cri

Endy said...

Ciao Roberta!
Mi vengono i brividi, che brave queste persone! Ho finito anch'io, ma riesco passare da Te solo dopo 10 agosto, parto dopo domani In ungheria. Ci sentiamo! Un bacio! Andrea

Anonymous said...

Wow, that is amazing! What a wonderful gift!! It's encouraging to see how God is providing! I hope you will continue to post on your blog. It makes those of us who are on the other side of the world feel a little closer!

Denise said...

Che storia stupenda!!!!
Denise